Verso una vita autonoma ed indipendente con l’emozione di conoscere ed il desiderio di esistere andando verso il “dopo di noi”

klee_rsz_h_partbStruttura generale:

1. tutte le famiglie possono seguire un progetto di Vita Autonoma ed Indipendente secondo il protocollo della ricerca formazione-azione “Il Filo di Arianna”

2. tali progetti, per garantire la continuità, necessitano di una solidità Istituzionale e per questo è importante che si “appoggino”, affianchino ad Associazioni e/o Fondazioni

3. ogni famiglia deve avere un Operatore-amico che designamo quale responsabile del progetto sul ragazzo, formato e supervisionato dallo staff del prof. Cuomo (l’operatore interverrà con il ragazzo un minimo di due unità settinamali di tre ore ciascuna);

4. Ogni Operatore-amico deve avere una supervisione a distanza (via skype) con una frequenza di 15 giorni, della durata di circa 30 minuti ciascuna (due supervisioni al mese, una di carattere pedagogico e una di carattere psicologico; per quest’ultima se la famiglia o la struttura ha già uno psicologo di riferimenti si collaborerà con tale professionista);

5. le famiglie, dopo aver avuto un incontro personalizzato di partenza con il porf. Cuomo (dopo il quale riceveranno un progetto individuale) seguiranno, assieme agli opratori, un itinerario di formazione-ricerca-azione (cfr. allegato) con incontri in presenza a cadenza trimestrale.

6. la famiglia può richiedere, durante il percorso, oltre agli incontri già organizzati per scadenze, se lo ritiene necessario, altri incontri personalizzati.

7. le famiglie dovranno essere tutelate sul piano psicologico e frequentare un incontro di gruppo con un Collega dell’area psicologica mensile (il Collega dovrà intervenire coerentemente al Metodo “Emozione di Conoscere” e può essere quello già di appartenza della struttura).

8. Gli Operatori che intendono partecipare al Progetto dovranno seguire un corso preparatorio di 20 ore sul modello Empatico Relazionale secondo i Metodi dell’Emozione di Conoscere e Desiderio di Esistere. Sarebbe opportuno che al corso partecipino anche le famiglie

Per informazioni prendere contatti con l’associazione di promozione sociale De@Esi

Annunci