Percoso Il Filo di Arianna promosso dall’APS De@Esi

Il percorso-sistema “Il Filo di Arianna” nasce nel 2012, dalla convenzione tra l’Insegnamento di Pedagogia Speciale di responsabilità del prof. Nicola Cuomo (Dip. di Scienze dell’Educazione – Università di Bologna) e l’Associazione di Promozione Sociale De@Esi, con l’obiettivo di realizzare percorsi conoscitivi e di acquisizione di competenze al fine di migliorare la qualità di vita, l’autonomia e l’indipendenza, del bambino/ragazzo nei contesti di casa, scuola, tempo libero e lavoro, facendo grande attenzione all’aspetto inclusivo e al potenziamento dell’intenzionalità e dell’autodeterminazione; un percorso quindi che non mira solamente alla mera acquisizione della competenza, o esecuzione adeguata della performance (saper leggere l’orologio, saper attraversare la strada, saper fare un caffè…), ma al potenziare nella persona una coscienza intenzionale, ovvero quella capacità di farsi una propria idea del mondo e orientare le competenze in relazione a ciò che si desidera: saper risolvere i problemi, gestire l’imprevisto… ricercare soluzioni anche nell’ambito del saper chiedere, a chi chiedere, quando chiedere, cosa chiedere, in che modo chiedere… per far evolvere il bambino, futuro adulto, capace di imparare ad imparare e desiderio di conoscere.

Il percorso è guidato e monitorato costantemente dall’Equipe Scientifica multidisciplinare dell’associazione AEMOCON, secondo un rigoroso protocollo fatto di supervisioni mensili e di formazioni periodiche in cui il Comitato Scientifico e i Tutor, raccolgono e mettono insieme, cercando di dare significato, i molti indizi che in itinere si raccolgono (video, incontri residenziali, colloqui con i genitori, colloqui con gli operatori, colloqui con i fratelli, documenti scolastici, relazioni di altri professionisti, ….).

Per approfondimentowww.emozionediconoscere.com e www.deesi.org

Annunci