Scuola

Trattenere oppure no alla scuola materna?

La legge stabilisce che di norma gli alunni con deficit non devono essere trattenuti alla scuola dell’infanzia – vai alla pagina 

Per quanto riguarda i passaggi nelle differenti scuole (nido, infanzia, elementare), in relazione alla nostra esperienza clinica non è consigliabile trattenere i bambini più a lungo nelle scuole con bambini di età inferiore.

Le esperienze relative alle nostre ricerche ci fanno prediligere, mantenendo quale riferimento di base l’età reale del bambino, il non trattenerlo nella scuola inferiore. Se non vi sono motivi forti, si consiglia pertanto il passaggio secondo il normale calendario, in quanto i rischi di trattenimento nella scuola inferiore sono molto più alti dei benefici.

Il bambino necessita di compagni coetanei, che con le competenze della loro età producano quel contesto relazionale competente da imitare. Bambini più piccoli sono meno competenti e risulta difficile implicarli in un progetto.

Per esempio, passando nella scuola elementare i compagni di … risulteranno dei mediatori relazionali, comunicativi molto forti ed, a specchio, produrranno quelle occasioni e circostanze per uno  sviluppo cognitivo ed affettivo adeguato.

I compagni, in prima elementare, avranno quelle competenze che permetteranno agli insegnanti di implicarli a produrre le condizioni adeguate per lo sviluppo cognitivo ed affettivo..

Se si dovesse trattenere … si troverebbe con bambini più piccoli di lui che non produrrebbero un effetto imitativo maturo.