Casa

L’armadio – un’occasione per lo sviluppo del pensiero e del linguaggio

Con l'arrivo della primavera le famiglie che già da tempo ci seguono sanno che si propone un'utile occasione per implicare attivamente i ragazzi in una condizione potente per lo sviluppo del pensiero e del linguaggio: il "cambio dell'armadio". Reinviamo qualche breve consiglio così da ricordarlo a tutti, in modo che possa essere utile anche per… Continue reading L’armadio – un’occasione per lo sviluppo del pensiero e del linguaggio

Scuola

PEI semplificato / PEI differenziato, quali differenze?

Prima di entrare nello specifico delle due tipologie ricordiamo a tutte le famiglia cosa deve contenere il PEI. In base al Dpr 24/2/1994, il Piano Educativo Individualizzato (PEI) è il documento in cui sono descritti “gli interventi integrati ed equilibrati tra di loro” predisposti per l’alunno con disabilità, ai fini della realizzazione del diritto all’educazione… Continue reading PEI semplificato / PEI differenziato, quali differenze?

Scuola

Interventi terapeutici durante l’orario scolastico

Accade di frequente che molte famiglie si vedano "costrette" a far perdere al proprio figlio con deficit ore scolastiche, con ingressi posticipati o uscite anticipate, a causa di interventi terapeutici programmati durante le ore mattutine. E' importante ricordare che primo fra tutti va preservato il diritto allo studio di ciascun alunno e che, di conseguenza, l'orario dei servizi pubblici deve essere organizzato secondo le esigenze dei cittadini. Pertanto gli orari di riabilitazione devono essere compatibili con l'adempimento dell'obbligo scolastico e non viceversa

Pubblicazioni

Recensione del testo N. Cuomo, E. Bacciaglia – I modi dell’insegnare: tra il dire e il fare…, tra le buone prassi e le cattive abitudini. Ed. AEMOCON, 2005

Esperienze, vissuti, emozioni, pensieri, parole, silenzi…..cosa si cela tra il dire e il fare….tra le buone prassi e le cattive abitudini? Quali sono le problematiche dell’insegnamento nella sua quotidianità? Gli autori del testo, dopo un lungo periodo di osservazione all'interno della Scuola, secondo il punto di vista della Psicologia Clinica e quello della Pedagogia Speciale,… Continue reading Recensione del testo N. Cuomo, E. Bacciaglia – I modi dell’insegnare: tra il dire e il fare…, tra le buone prassi e le cattive abitudini. Ed. AEMOCON, 2005

Scuola

Il pensiero narrativo nella didattica

Per «pensiero narrativo» si intende la capacità della persona di attribuire, in modo rapido, attraverso "storie" e immagini mentali, significati e senso agli eventi così da orientarsi nel mondo concreto e sociale. Sostenere nella persona la nascita e lo sviluppo del «pensiero narrativo» è fondamentale in quanto è proprio «pensiero narrativo» che le consente di… Continue reading Il pensiero narrativo nella didattica

Formazione

Corso – Uno sguardo oltre la diagnosi

Ciclo di incontri formativi per genitori di bambini con disabilità intellettiva, disturbo psico-cognitivo e del comportamento.L’importanza di un intervento precoce per la costruzione di una relazione genitore- bambino funzionale allo sviluppo cognitivo ed affettivo.La casa, il tempo libero, il vivere quotidiano: occasioni potenti per apprendere, per favorire e potenziare lo sviluppo del pensiero e del… Continue reading Corso – Uno sguardo oltre la diagnosi

"dopo di noi"

Amministrazione di Sostegno e Testamento Pedagogico

Un atto giuridico delle famiglie per tutelare la qualità di vita dei propri figli con deficit NASCE A BOLOGNA IL PRIMO TESTAMENTO PEDAGOGICO Bologna, 27 giugno 2015_Garantire ai ragazzi con deficit supporti che continuino anche “dopo” la vita dei genitori, garantendo all’adulto con deficit le stesse possibilità di sviluppo, inclusione sociale, assistenza pedagogica ed apprendimento… Continue reading Amministrazione di Sostegno e Testamento Pedagogico