Scuola

Didattica a distanza – strategie e ipotesi, al di là dei deficit

di Alice Imola e Andrea Davolio Molte famiglie di bambini e ragazzi con deficit (ma non solo) in questo momento ci stanno chiedendo suggerimenti in merito alla didattica a distanza. Alcune riportano che manca una progettualità chiara nei confronti dell'alunno con deficit, altri che vi è un proposta omogenea e che il bambino/il ragazzo con… Continue reading Didattica a distanza – strategie e ipotesi, al di là dei deficit

Scuola

Metodo Ortogenetico – apprendimento letto-scrittura

Per una significativa innovazione dell’apprendimento della letto-scrittura di Giovanni Meneghello sillabe globali per imparare e leggere e a scrivere      Premetto che con il termine “imparamento” intendo l’acquisizione di conoscenze e/o competenze, fatta così come proposta dall’insegnamento prodotto e guidato da altra persona, la quale ne determina anche i procedimenti, i ritmi, i tempi e… Continue reading Metodo Ortogenetico – apprendimento letto-scrittura

Scuola

L’inclusione scolastica passa anche attraverso i libri di testo

Tutti gli studenti devono usare gli stessi libri di testo e condividere con il resto della classe tutti gli strumenti della didattica. Anche i bambini con disabilità o con difficoltà. Questo è quello che chiamiamo “adattamento”, ovvero mettere a disposizione di tutti e rendere parimenti efficaci i medesimi strumenti e materiali, attraverso una semplificazione del… Continue reading L’inclusione scolastica passa anche attraverso i libri di testo

Scuola

Creare un clima di reciproca collaborazione tra famiglia e insegnanti è fondamentale per la buona riuscita dell’inserimento scolastico!

In vista dell'imminente inizio di un nuovo anno scolastico condividiamo un contributo che ci arriva da Katy Guidi, mamma di Alessio (X fragile - 18 anni) e Presidente di APS De@Esi. Katy ha negli seguito attivamente il percorso scolastico di Alessio cercando nel tempo di affinare strategie per creare un buon clima di collaborazione con… Continue reading Creare un clima di reciproca collaborazione tra famiglia e insegnanti è fondamentale per la buona riuscita dell’inserimento scolastico!

Pubblicazioni

Recensione del testo N. Cuomo, E. Bacciaglia – I modi dell’insegnare: tra il dire e il fare…, tra le buone prassi e le cattive abitudini. Ed. AEMOCON, 2005

Esperienze, vissuti, emozioni, pensieri, parole, silenzi…..cosa si cela tra il dire e il fare….tra le buone prassi e le cattive abitudini? Quali sono le problematiche dell’insegnamento nella sua quotidianità? Gli autori del testo, dopo un lungo periodo di osservazione all'interno della Scuola, secondo il punto di vista della Psicologia Clinica e quello della Pedagogia Speciale,… Continue reading Recensione del testo N. Cuomo, E. Bacciaglia – I modi dell’insegnare: tra il dire e il fare…, tra le buone prassi e le cattive abitudini. Ed. AEMOCON, 2005

Scuola

Il pensiero narrativo nella didattica

Per «pensiero narrativo» si intende la capacità della persona di attribuire, in modo rapido, attraverso "storie" e immagini mentali, significati e senso agli eventi così da orientarsi nel mondo concreto e sociale. Sostenere nella persona la nascita e lo sviluppo del «pensiero narrativo» è fondamentale in quanto è proprio «pensiero narrativo» che le consente di… Continue reading Il pensiero narrativo nella didattica

Scuola

Igiene personale – chi se ne occupa?

Molto genitori di alunni con deficit con disabilità complesse che hanno necessità di aiuto alla persona anche per quanto riguarda l'igiene persone si vedono spesso chiamati a scuola per andare a pulire il proprio figlio in quanto la scuola non sa a chi attribuire tale responsabilità. Da un confronto email con l'avv. Andrao (18.12.2015), legale… Continue reading Igiene personale – chi se ne occupa?